Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

1 2 3

De Thomasis

Convegno su Giuseppe De Thomasis, un riformista illuminato

Organizzato dal comune di Montenerodomo con il contributo della Presidenza della Regione Abruzzo e il patrocinio della Provincia di Chieti e delle Università “Federico II” di Napoli, “Gabriele D’Annunzio” di Chieti-Pescara e l’Università degli Studi di Teramo, sabato 17 ottobre 2015, presso l’Auditorium “Santa Maria Goretti”, si è tenuto il Convegno imperniato sulla figura e sull’opera di Giuseppe De Thomasis dal titolo “un intellettuale abruzzese protagonista in un mondo in trasformazione”. Dopo i saluti del Sindaco, del Presidente della Provincia di Chieti e dell’Assessore al Bilancio e Programmazione sanitaria della Regione Abruzzo, on. Silvio Paolucci, il Convegno è entrato nel vivo con la straordinaria Relazione del prof. Marco Meriggi dell’Università “Federico II” di Napoli dal titolo “Giuseppe De Thomasis. Diritto e Istituzioni nel Regno di Napoli napoleonico”. Ad essa hanno fatto seguito gli interventi del prof. Luciano D’Amico, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Teramo, che ha incentrato il suo contributo sulle “Università abruzzesi quale culla delle nuova classe dirigente”, del prof. Armando Vittoria dell’Università “Federico II”, che si è soffermato sulle “Riforme nel Mezzogiorno quale eredità di Giuseppe De Thomasis” ed infine dell’arch. Raffaele Giannantonio della Facoltà di Architettura dell’Università “D’Annunzio”, il cui contributo ha riguardato “Il caso Ateleta”, il Comune della Provincia dell’Aquila fondato dal De Thomasis. A chiusura del Convegno l’on. Giovanni Legnini, Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, ha deliziato l’uditorio con una impareggiabile “ Lectio Magistalis” sul grande Giurista montenerese.

A cura del Dott.Arnaldo Rossi


LOGO

Provincia di Chieti

"Croce di Guerra al Valor Militare"

Piazza Benedetto Croce, - 66010 Montenerodomo (Chieti)
Telefono: 0872/960109
Fax: 0872/960058

Posta elettronica: protocollo@montenerodomo.gov.it
PEC: comune.montenerodomo.ch@halleycert.it

Partita IVA 00253540694
Codice Univoco UFEMNE

Informazioni per pagamenti e fatturazione

I pagamenti a favore del Comune di Montenerodomo possono essere effettuati su:

IBAN PER I PRIVATI:

IT 05 G 03111 77920 000000000 702

IBAN PER ENTI PUBBLICI:

IT 54 B 01000 03245 400300304 190

Cerca